Email:
Password:
Non sei ancora iscritto? clicca qui
Iscriviti alla Newsletter:
ABBONAMENTI e RINNOVI  Critica TV Cerca nel sito:
Links   Chi Siamo  
Critica Sociale (anno 2014)
Storia e documenti di trent'anni (1980-2013)
Le pubblicazioni e i dibattiti
Le radici della democrazia e la Critica di Turati



AMBIENTE (45)
CRITICA SOCIALE (52)
CULTURA POLITICA (372)
DEMOCRAZIA (395)
DIRITTI UMANI (116)
ECONOMIA (254)
ENERGIA (74)
GEOPOLITICA (402)
POLITICHE SOCIALI (77)
SICUREZZA (291)
STORIA (98)
TERRORISMO (62)


Afghanistan (66)
Ahmadinejad (56)
Al-qaeda (29)
America (56)
Berlusconi (56)
Blair (61)
Brown (83)
Bush (131)
Cameron (31)
Casa Bianca (20)
Cina (141)
Clinton (71)
Comunismo (18)
Craxi (34)
Cremlino (33)
Crisi (88)
Egitto (19)
Elezioni (26)
Euro (24)
Europa (242)
Fed (16)
Francia (58)
Frattini (16)
G8 (17)
Gas (19)
Gaza (30)
Gazprom (24)
Georgia (40)
Germania (36)
Gran Bretagna (47)
Guerra Fredda (23)
Hamas (56)
Hezbollah (38)
India (42)
Iran (166)
Iraq (52)
Israele (148)
Italia (110)
Labour (58)
Libano (37)
Libia (21)
Mccain (84)
Medio Oriente (82)
Mediterraneo (19)
Medvedev (49)
Merkel (35)
Miliband (24)
Mosca (31)
Napolitano (16)
Nato (61)
Netanyahu (26)
Nucleare (53)
Obama (240)
Occidente (60)
Olmert (18)
Onu (43)
Pace (20)
Pakistan (34)
Palestina (23)
Palestinesi (31)
Pci (22)
Pd (26)
Pdl (16)
Pechino (27)
Petrolio (35)
Psi (19)
Putin (109)
Recessione (32)
Repubblicano (16)
Rubriche (53)
Russia (179)
Sarkozy (130)
Sinistra (24)
Siria (49)
Socialismo (40)
Stati Uniti (189)
Stato (23)
Teheran (20)
Tory (22)
Tremonti (30)
Turati (24)
Turchia (30)
Ucraina (25)
Ue (81)
Unione Europea (37)
Usa (228)
Welfare (16)

   
Home Page  >>  Rivista >> 2014 >> Numero 8
 
 


2014,
Numero 8

“Nenni sceglie la Nato, ma ha bisogno di tempo”

Saragat garante internazionale
di Critica Sociale

Verbale della conversazione sulla Forza Mulilaterale tra il segretario di Stato Rusk e il ministro degli esteri, Saragat

La visita di Stato negli Usa del Presidente italiano Segni, accompagnato dal ministro degli Esteri, Saragat, si apre il 14 genaio alla Casa Bianca con il presidnete Johnson. Saragat discute con il segretario di Stato le prospettive dela Forza Multilaterale (MLF). Segni insiste con Johnson sulla convocazone dela forza multilaterale ed esprime scetticismo sula disponibilità di Chrusciev a trattative sul disarmo.

Memorandum of Conversation Participants:
United States - The Secretary Mr. William R. Tyler, EUR Ambassado­r
G. Frederick Reinhardt; Mr. Francis E. Meloy, Jr., WE, Mr. DeSeabra, Interpreter.
Italy - Foreign Minister Giuseppe Saragat; Ambassador Attilio Catani, Foreign Ministry; Ambassador Mario Toscano, Foreign Minister Ministry, Franco Malfatti di Montetretto, Chief of Cabinet; Ambassad. o. Angelo Corrias, Chief of Diplomatic Protocol; Ambassador Sergio Fenoaltea, Italian Embassy; Minister Gian Luigi Milesi Ferretti, Italian Embassy; Miss Bonaccorsi, Interpreter.

Foreign Minister Saragat said that for Italy the problem of the MLF was one of timing and...